Nuove regole neopatentati. Ecco quali sono le novità.

Nuove regole neopatentati. Ecco quali sono le novità.

 

L’inizio del 2024 porta novità per chi ha appena preso la patente. Sono in arrivo infatti nuove regole per i neopatentati. Vediamo insieme di cosa si tratta.

 

#telospiegaeurekar

 

Chi sono i neopatentati?
Un automobilista extra Ue è considerato un neopatentato?
Quanto dura il foglio rosa?
Quali sono le novità 2024 per i neopatentati?
Quale è il limite di velocità deve rispettare un neopatentato?
Cosa rischia chi non rispetta i limiti di velocità.
Quale è limite alcolemico per un neopatentato?

 

 

Chi sono i neopatentati?

Scopriamo chi esattamente è considerato un neopatentato per il codice della strada.

Sono considerati neo patentati tutti coloro che hanno preso la patente (A, A2, B o B1) da meno di 3 anni, indipendentemente dalla loro età.

Per tre anni quindi i neopatentati devono sottostare a regole e limiti rispetto a coloro che hanno la patente da più di 3 anni. Queste regole e limitazioni riguardano la velocità da rispettare sulle strade extraurbane principali e sulle autostrade, il tasso alcolemico, la cilindrata i kW e la potenza delle auto che possono essere guidate e ancora le regole per la decurtazione dei punti in caso di infrazione che la prevede.

 

Un automobilista extra Ue è considerato un neopatentato?

Ecco quello che pochi sanno rispetto agli automobilisti extra Unione Europea.

Pochi sanno che le limitazioni previste nel nostro paese per i neopatentati valgono anche per i guidatori stranieri extra UE che sono considerati per la legge italiana neopatentati a partire dalla data di conversione della propria patente di guida ottenuta nel Paese di origine in patente italiana.

Spieghiamo meglio. Se questi hanno residenza in Italia valgono le stesse regole previste per i neopatentati.
Nel caso si provenga invece da uno stato extra comunità europea, i cittadini possono circolare liberamente con la loro patente per 1 anno, a patto che facciamo una traduzione ufficiale. Dopo tale anno chi è in possesso di una patente non convertibile deve necessariamente procedere con l’esame di guida e conseguire una patente italiana a tutti gli effetti ed in questo caso sarà considerato neopatentato per i primi 3 anni.

 

Quanto dura il foglio rosa?

La durata del foglio rosa è cambiata.

Come previsto durante la pandemia, secondo il codice della strada 2021 la durata del figlio rosa è pari ad 1 anno (e non più 6 mesi). Inoltre i tentativi per conseguire la patente alla prova pratica sono 3 e non più 2.

 

Vuoi noleggiare la tua nuova auto. Chiedici un preventivo senza impegno!

 

Quali sono le novità 2024 per i neopatentati?

Cosa potrebbe entrare in vigore a breve per quanto riguarda la guida dei neopatentati.

Secondo i nuovi emendamenti che sono stati approvati dalla Commissione trasporti della Camera, e che sono in attesa di essere confermati dal Senato, due sono le novità che andranno a cambiare alcune regole e limitazioni per quanto riguarda i neopatentati.

In arrivo regole meno rigide pare. Il limite di potenza di un’auto – in rapporto peso/potenza – che potrà guidare un neopatentato passerà da 55 a 75 KW/t mentre il limite di massima potenza potrebbe arrivare a 105 KW, contro i 70 kW di oggi.

Per il momento parliamo di proposte che non hanno ancora nessun tipo di validità se il tutto non sarà approvato, come anticipato, dal Senato.

Il limite di potenza a cui è soggetto il neopatentato è valido per i primi 12 mesi dal conseguimento della patente. I limiti per quanto riguarda la velocità e il tasso alcolemico valgono invece per 36 mesi, come spiegheremo dopo nel nostro articolo.

Il modo migliore per scegliere un’auto per un neopatentato è il noleggio a lungo termine che permette di guidare un’auto nuova. Ecco perché. Leggi qui tutti i vantaggi.

 

Quale è il limite di velocità che deve rispettare un neopatentato?

I limiti di velocità che un neopatentato deve rispettare sono inferiori rispetto a chi ha la patente da più di 3 anni.

Secondo quanto previsto dal art.117 del C.d.S. un neopatentato non deve superare il limite dei 110 km/h in autostrada e di 90 km/h mentre viaggia sulle strade extraurbane principali. Questi limiti valgono dal primo giorno del conseguimento della patente di guida per i 3 anni successivi, dopo i quali i limiti di velocità da rispettare diventano quelli trasversali a tutti gli automobilisti e quindi i 130 km/h sulle autostrade e i 110 km/h sulle strade extraurbane.

I limiti di velocità in città sono invece uguali per tutti e quindi 50 km/h sulle strade urbane (nei centri abitati quindi) e 90 km/h sulle strade extraurbane secondarie.

eurekaritalia noleggio lungo termine

Cosa rischia chi non rispetta i limiti di velocità?

Dalla decurtazione dei punti alla sospensione della patente. Ecco quello che rischia un neopatentato se non rispetta i limiti di velocità.

Sia per i neopatentati che per chi ha la patente da più di 3 anni nel caso non vengano rispettati i limiti di velocità sono previste delle sanzioni che variano a seconda dell’infrazione compiuta.

Lato neopatentati le sanzioni pecuniarie parto da 161 euro mentre le sanzioni accessorie e quindi la decurtazione dei punti della patente risultano essere più aggressive per chi ha appena preso l patente. Questo infatti quello che prevede il Codice della strada in caso di superamento dei limiti di velocità:

  • Decurtazione di 6 punti della patente nel caso del superamento dei limiti di velocità da 10 a 40 km/h
  • Decurtazione di 12 punti della patente nel caso di superamento dei limiti da 40 a 60 km/h
  • Decurtazione di 20 punti della patente un superamento del limite di velocità previsto oltre 60 km/h

Questi dati sono da RADDOPPIARE nel caso in cui a effettuare l’infrazione sia un neopatentato. Avremo quindi 12 punti nel primo caso, 24 nel secondo e 40 nel terzo.

È giusto dire che anche per i neopatentati è valido il sistema bonus ma che questo è previsto in misura ridotta. È previsto infatti l’accredito di 1 punto ogni anno in caso non si sia compiuta nessuna violazione che comporti decurtazione (invece dei due previsti per chi ha più di 3 anni di patente).

 

Sei interessato al noleggio lungo termine per la nuova auto di tu* figli*? Contattaci qui senza impegno!

 

Quale è limite alcolemico per un neopatentato?

Il limite tollerato è pari a zero.

Il limite alcolemico tollerato dal Codice della strada per un neopatentato è zero. Mettersi al volante in stato di ebrezza è un reato punito secondo quanto previsto dall’articolo 186 del Codice della Strada.

Se per chi ha più di 3 anni di patente sono previste delle tolleranze per i neopatentati non è così e le sanzioni prevedo una multa di 624 euro anche nel caso il tasso alcolemico trovato sia minore o uguale a 0,5 grammi per litro.

Ovviamente nel caso il tasso alcolemico rilevato ad un neopatentato fosse superiore, aumentano anche le rispettive sanzioni.

  • Tasso alcolemico tra 0,5 e 0,8 grammi/litro la sanzione prevista va da 527 a 2.108 euro più la sospensione della patente per 3-6 mesi.
  • Tasso alcolemico tra 0,8 e 1,5 grammi/litro, sanzione da 800 a 3.200 euro più sospensione della patente per 6-12 mesi, con arresto fino a 6 mesi
  • Tasso alcolemico superiore a 1,5 grammi/litro, sanzione da 1.500 a 6.000 euro più arresto da 6 mesi a 1 anno e sospensione della patente per 1-2 anni.

 

Vuoi sapere se un’auto può essere guidata da un neopatentato? Visita il sito del portale dell’automobilista a questo link e verifica.

Poi contattaci per avere il tuo preventivo gratuito e tagliato su misura per le tue esigenze per un’auto a noleggio a lungo termine!

 

Scrivici qui oppure a commerciale@eurekaritalia.it o chiama lo 031/41.22.163

 

 

 

Articoli Recenti