AUTO IBRIDA, IBRIDA PLUGIN ed ELETTRICA?
QUALI SONO LE DIFFERENZE?

Ne parliamo ormai con una certa familiarità, ma esattamente la differenza fra un’#autoibrida, un’auto ibrida #plugin ed un’#autoelettrica la conosciamo? E i vari tipi di hybrid car?

#telospiegaeurekar

L’AUTO IBRIDA

Le auto ibride sono dotate di due distinti propulsori, un motore a combustione (benzina o diesel) e un motore elettrico.
Questi, lavorando in sinergia fra di loro, permettono una riduzione delle emissioni inquinanti e un abbattimento dei consumi di carburante.
L’auto ibrida non ha bisogno di essere ricaricata. E’ dotata infatti di una batteria al litio che:
– si ricarica durante la marcia grazie ad un generatore che sfrutta l’energia prodotta dal motore a combustione
– ha capacità di sfruttare la rigenerazione in frenata per caricare la batteria

Esistono diversi tipo di AUTO IBRIDE:

  • MICRO HYBRID:  non hanno un motore elettrico ma impianto elettrico più efficiente con dispositivo Start&Stop che permette di risparmiare carburante durante le soste.
  • MILD HYBRID:  auto con un motore elettrico poco potente a batteria ridotta che funge da supporto a quello termico e che entra in funzione solo a bassa velocità e all’accensione.
  • FULL HYBRID: auto con un motore elettrico che funziona sia in modo autonomo sia in sinergia con quello termico. La batteria si ricarica sfruttando l’energia prodotta dal motore termico e dalle decelerazioni. Per brevi tratti e a velocità contenute, le vetture full hybrid possono anche viaggiare in modalità solo elettrica.
  • PLUG-IN HYBRID: sono auto a  livello intermedio tra una vettura full hybrid e una vettura interamente elettrica, munite di due motori, uno motore termico ed uno elettrico. Il motore elettrico è abbastanza potente e la batteria è abbastanza capiente da consentire di guidare per alcuni tratti (maggiori rispetto alle vetture full hybrid) esclusivamente in modalità elettrica. La media è di circa 50/70 km fino a raggiungere i 100 km in alcune vetture di ultimissima concezione.
    A differenza dell’ibrido puro il plug-in hybrid (plug-in=collegare) deve essere ricaricato tramite una infrastruttura di ricarica, esattamente come le auto elettriche.

L’AUTO ELETTRICA

L’auto elettrica è dotata solo di un motore alimentato da un pacco batterie. Non ha quindi nessuna necessità di un combustibile e per la ricarica è necessaria una colonnina di ricarica. Il motore elettrico utilizza l’energia elettrica accumulata dalla batteria trasformandola nell’energia meccanica necessaria al movimento della vettura. L’energica elettrica accumulata dalla batteria viene trasferita al motore elettrico tramite un inverter che trasforma la corrente continua dell’accumulatore in corrente alternata e la invia al motore. Rilasciando l’accelleratore e in fase di frenata, il motore elettrico funziona da generatore e ricarica la batteria. Le auto elettriche, dotate di batteria al litio, hanno un’autonomia che va da 200 e 450 km. La maggior parte delle auto elettriche possono essere ricaricate all’80% della loro capacità in 30 minuti. I tempi di ricarica variano a seconda del tipo di impianto (colonnina o presa domestica).

AUTO IBRIDE, AUTO ELETTRICHE E IL NOLEGGIO A LUNGO TERMINE.

I prezzi di acquisto delle auto elettriche o ibride sono ancora più alti delle vetture termiche.
Scegliere il noleggio a lungo termine di un’auto elettrica o ibrida è attualmente il migliore investimento in mobilità.
Grazie al maggior valore residuo del veicolo e grazie ai minori costi di manutenzione necessari, il canone di noleggio di un’auto elettrica o ibrida è sostanzialmente pari a quello di una vettura con motore termico. In più, con un’auto green si riducono o si eliminano i costi del carburante, è possibile accedere ai tutti i centri urbani e ZTL evitando così limitazione della circolazione.

 

#sceglidinoleggiare #greenPOWERbyEUREKAR